lunedì 18 giugno 2007

ZERO (BLUVERTIGO) - 1999


Capolavoro techno-pop new-wave italiano, “Zero” (pubblicato nel 1999) è il terzo album dei Bluvertigo, una delle band più promettenti nel panorama nostrano fine anni Novanta.
66 minuti di musica incalzante, mai scontata, meditativa, ricca di atmosfere indubbiamente malinconiche e angosciose. I testi rappresentano un’altra peculiarità di questo disco, realizzato, fra l’altro, con l’ausilio di tutta una serie di personaggi di rilievo del rock italiano (Franco Battiato, Mauro Pagani).
Un disco da non perdere assolutamente. Personalmente, mi ha colpito fin dal primo ascolto - uno dei pochissimi album prodotti da gruppi italiani negli ultimi vent’anni, in grado di farmi provare “emozioni” come mi capitava con i vecchi, "sani" album dei gruppi prog anni Settanta.
Voto personale (scarso / insufficiente / sufficiente / buono / distinto / ottimo / eccellente): Ottimo.

A masterpiece of Italy’s techno-pop, new-wave music, “Zero” (released in 1999) is the third album by Bluvertigo, one of the most promising bands in the Italian pop music scene of the 1990s.
Sixty-six minutes of throbbing tunes and rhythm: a set of sixteen innovative, reflective songs rich in broody, anguished atmospheres. The lyrics are another distinctive peculiarity of “Zero”, which was made, among other things, in collaboration with famous Italian rock characters (Franco Battiato, Mauro Pagani).
An absolute must for electronic, techno-pop lovers. I was positively impressed by “Zero” from the very first time I listened to it - one of the very few albums made by Italian rock bands over the past two decades, which made me “feel” as the old 1970s prog rock records did.
My personal mark (very poor / poor / pass / good / fairly good / very good / excellent): Very good.

BLUVERTIGO (1999):

Marco "Morgan" Castoldi - voce, chitarre, tastiere, percussioni (vocals, guitars, keyboards, percussions)
Andrea “Andy” Fumagalli - sintetizzatori, voce, sassofono (synthetizers, vocals, sax)
Sergio Carnevale - batteria e percussioni (drums and percussions)
Livio Magnini - chitarre, percussioni (guitars, percussions)

TRACK LIST:

1. Versozero
2. Zero
3. La crisi
4. Sono=sono
5. La comprensione
6. Finché saprai spiegarti
7. Sovrappensiero
8. Forse
9. Autofraintendimento
10. Lo psicopatico
11. Always crashing in the same car (cover song from David Bowie’s)
12. Saxs interlude
13. Porno muzik
14. Niente x scontato
15. Numero
16. Punto di non arrivo

ZERO (BLUVERTIGO) - 69,4 MB

3 commenti:

Arkadius ha detto...

Questo album dei Bluvertigo è semplicemnte grande ma ammetto di essere rimbalzato da queste parti per ben altre perle musicali: Paul Roland! Ma allora non sono l'unico ad ascoltarlo da queste parti!

Anonimo veneziano ha detto...

Certo, Arkadius, che non sei l'unico.
Nel mio post avevo indicato la cifra di 1.000 persone. Ma forse siamo anche in più ad ascoltare Roland in tutta Italia.
ANONIMO V.

miguel ha detto...

Grazie per condividere la musica.
I recommend your blog at: http://ollagitana.blogspot.com
y puedes leer mis críticas en: http://migueltebaralmansa.blogspot.com